sez-iterAccesso

ITER DI ACCESSO

Per procedere all’inserimento in lista d’attesa, l’utenza può recarsi presso il Centro esclusivamente il Sabato dalle ore 8:30 alle ore 12:30

Trattamenti riabilitativi ex art. 26 L.833/78

È richiesta la seguente documentazione:

  • Prescrizione specialistica del trattamento riabilitativo fatta da un medico specialista del S.S.N. (prescrittore ASL), previa richiesta di visita specialistica compilata dal medico di famiglia
  • Disponibilità al trattamento da parte del Centro
  • Autorizzazione dell’ASL al trattamento (contratto terapeutico)

Il paziente, ovvero un suo familiare, al fine di verificare la disponibilità della struttura al trattamento prescritto, deve recarsi presso il Centro munito di:

  • Certificato del medico specialista del S.S.N. (prescrittore ASL)
  • Documento di riconoscimento
  • Tessera sanitaria

Il personale amministrativo, previo l’assenso sanitario, la verifica amministrativa della disponibilità all’accettazione del paziente, la raccolta dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali (ai sensi della normativa G.D.P.R. 679/2016 e sue declinazioni), produce la disponibilità al trattamento.

Qualora il Centro non avesse immediata disponibilità per l’erogazione dei trattamenti oggetto della prescrizione ASL, provvede a comunicare al paziente, per le vie brevi, le modalità di inserimento in lista di attesa, anticipandone brevemente le regole di gestione. Qualora il paziente, o il suo tutore, accettasse l’iscrizione nella lista di attesa, il Centro provvede ad acquisire il consenso informato al trattamento dei dati e ad inserirli nel software di gestione.
Quando, invece, il Centro ha immediata disponibilità al trattamento oggetto della prescrizione, e quindi consegna contestualmente al paziente la “Dichiarazione di disponibilità al trattamento”, il paziente, ovvero il suo tutore, deve presentare all’Unità Operativa di Assistenza Riabilitativa competente, in base alla residenza dell’assistito, la seguente documentazione:

  • Prescrizione di medico specialista del S.S.N. (prescrittore ASL), dal quale si evinca la necessità di effettuare il trattamento riabilitativo, la frequenza settimanale, la durata e gli obiettivi dello stesso;
  • Copia della tessera sanitaria dell’assistito;
  • Dichiarazione di disponibilità al trattamento

Al fine di dare inizio al trattamento autorizzato, il paziente, o il suo tutore, deve provvedere a ritirare presso l’Unità Operativa di Assistenza Riabilitativa competente l’autorizzazione al trattamento (nella forma del contratto terapeutico) per poi consegnarla al Centro che pianificherà l’erogazione del servizio richiesto.

Trattamenti ex ART. 44 L.833/78

È richiesta l’autorizzazione del ciclo dei trattamenti (ricetta dematerializzata) a cura dei Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta.

Il paziente, ovvero il suo tutore, che intende avvalersi dei servizi del Centro, deve recarsi presso lo stesso, munito di ricetta dematerializzata, al fine di verificare la disponibilità della struttura al trattamento prescritto.
Una volta accertatosi della disponibilità, il Centro prende in carico il paziente e pianifica l’erogazione del servizio.
Oneri a carico dell’assistito:
Risulta a carico dell’assistito, salvo rientri in una delle ipotesi di esenzione previsti dalla normativa vigente, il pagamento dell’importo del ticket vigente per ogni ciclo/ricetta autorizzata